From the BlogStore

SPERGIURO – Cinzia Ascari

Spergiuro6

Geometria, finezza
La vera eloquenza si beffa dell’eloquenza;
la vera morale, della morale, ossia: la morale del giudizio si beffa della morale dell’intelletto – che è senza regole.
Poiché al giudizio appartiene il sentimento, cosí come le scienze appartengono all’intelletto.
La finezza è propria del giudizio, la geometria dell’intelletto.

Pascal, Pensieri, a cura di P. Serini, Einaudi, Torino, 1967

Spergiuro5

E’ per questo sottile gioco di contrasti che nel confrontarsi con il mezzo, la serigrafia, Cinzia Ascari ha scelto di giocare sulla sovrapposizione di due tipologie di segni/significati.
I contrari e i contrasti divengono un gioco del confronto che, ironia della sorte, alla fine si specchiano sempre.

Leggero/pesante.

Bianco/Nero.

Originale/riproducibile.

Il vuoto in cui affoga l’immadiatezza e la banalità del segno artistico (l’oggi) e la ricchezza barocca dell’estremismo linguistico / analitico (l’antico).

Spergiuro4

“Nella semimathematica di Giordano Bruno, la geometria nasce come strumento della memoria e dell’immaginazione per costruire il sapere umano e insieme per allargarne i modi e i contenuti oltre i confini dell’esperienza possibile.
Esiste nella mente umana una logica primitiva di tipo simbolico-relazionale spontanea , prelinguistica, che è in grado di “significare” e “memorizzare” – noi diremmo “archiviare” – le cose e i loro rapporti oggettivi.
Si tratta di una logica fortemente efficace e agganciata alla realtà per il fatto stesso che, non dipendendo dal linguaggio strutturato viene registrata nella mente umana secondo un ordine di tipo geometrico/matematico e da questo, e dalle sue interne potenzialità di ulteriore articolazione, riceve ordine,
suggerimenti di espansione verso ciò che, pur essendo reale, non è empiricamente constatabile”.

Con  “Spergiuro” di Cinzia Ascari e “I Giganti” di Marino Neri, inauguriamo una sezione dedicata all’editoria artigianale, stampe sfogliabili e tascabili. Oggetti interamente realizzati a mano, prima in serigrafia con colori 100% naturali, poi rilegati dalla Bottega Dei Gozzi di Modena. Le edizioni sono limitate a 30 pezzi per volume e sono numerate al centro del libro. Il colore è una mistura di Estratto di Clorofilla, Robbia e Indaco.

Spergiuro1

Spergiuro3